Iscrizioni scuola Primaria - Secondaria di Primo Grado

Le iscrizioni alle classi prime di scuola primaria e secondaria di I grado avvengono esclusivamente in modalità ON LINE.
Dal 16 gennaio al 6 febbraio 2018 sarà disponibile su Internet la pagina www.iscrizioni.istruzione.it
Per la compilazione del modulo e l’invio della domanda cliccare sull’icona ISCRIZIONI ON LINE.
Nel modulo di iscrizione è necessario digitare il codice meccanografico della scuola prescelta:

PRIMARIA A. DEGRASSI

TSEE 806013

PRIMARIA C. LONA

TSEE 806024

PRIMARIA J. KUGY

TSEE 806035

PRIMARIA G. VENEZIAN

TSEE 806046

SEC. I GRADO M. DE TOMMASINI

TSMM 806012

L’offerta didattica delle scuole appartenenti all’Istituto Comprensivo Altipiano è consultabile sul sito www.icaltipiano.it

Orari di segreteria

LUNEDI’

16.00 – 17.00 solo primaria e sec.I grado

MARTEDI’

8.15 – 9.30

MERCOLEDI’

12.00 – 13.30

GIOVEDI’

12.00 – 13.30

VENERDI’

12.00 – 13.30

Per perfezionare l'iscrizione è necessario consegnare all'ufficio:

Eventuale documentazione relativa a disabilità (certificazione rilasciata dalla A.S.L. di competenza - a seguito degli appositi accertamenti collegiali previsti dal D.P.C.M. 23 febbraio 2006, n. 185 – corredata dal profilo dinamico-funzionale).

Eventuale documentazione relativa a Disturbi Specifici dell'Apprendimento (diagnosi rilasciata ai sensi della legge n. 170/2010 e secondo quanto previsto dall’Accordo Stato-Regioni del 24 luglio 2012 sul rilascio delle certificazioni).

Eventuale documentazione relativa alla necessità di assumere farmaci salvavita nel contesto scolastico. 

 VACCINAZIONI OBBLIGATORIE

Dall'a.s. 2017-18 per l'iscrizione alla Scuola Primaria e alla scuola secondaria di I grado viene richiesta la documentazione comprovante l'effettuazione delle seguenti vaccinazioni obbligatorie:

  • anti-poliomielitica
  • anti-difterica
  • anti-tetanica
  • anti-epatite B
  • anti-pertosse
  • anti-Haemophilus influenzae tipo b
  • anti-morbillo
  • anti-rosolia
  • anti-parotite

ENTRO IL 6 FEBBRAIO 2018, quindi, va consegnata alla Segreteria una dichiarazione relativa alla situazione vaccinale, allegando i relativi certificati, che possono essere i seguenti:

a) autodichiarazione con copia del certificato di vaccinazione o del libretto vaccinale (ed ogni relativa incombenza così termina);

b) semplice autodichiarazione delle avvenute vaccinazioni (e la documentazione comprovante le stesse dovrà pervenire entro il 10 luglio 2018);

c) prenotazione o relativa autocertificazione per l'effettuazione delle vaccinazioni entro il 31 agosto 2018 (e la documentazione comprovante l'avvenuta vaccinazione dovrà pervenire entro il 10 settembre 2018);

d) certificato di esonero firmato dal pediatra per aver già contratto la malattia o per particolari condizioni cliniche.

N.B.: viene anche richiesta una volontaria autorizzazione al trattamento dei dati, che potrebbe consentire una verifica diretta con l'ASL, evitando così alle famiglie di ritornare in Segreteria per la consegna della documentazione mancante.


Si ricordano, inoltre, queste importanti informazioni:

la domanda di iscrizione a scuola, rientrando nella responsabilità genitoriale, deve essere sempre condivisa dai genitori. A tal fine, il genitore che compila il modulo di domanda dichiara di avere effettuato la scelta in osservanza delle disposizioni del codice civile che richiedono il consenso di entrambi i genitori (disposizioni di cui agli articoli 316, 337 ter e 337 quater2 del codice civile, così come modificate dal decreto legislativo 28 dicembre 2013, n.154.)

i dati riportati nel modulo d’iscrizione assumono il valore di dichiarazioni sostitutive di certificazione (rese ai sensi dell’articolo 46 del d.P.R. 28 dicembre 2000, n. 445) e le dichiarazioni non corrispondenti a verità, oltre a comportare la decadenza dai benefici, prevedono conseguenze di carattere amministrativo e penale (artt. 75 e 76).

agli alunni con cittadinanza non italiana si applicano le medesime procedure di iscrizione previste per gli alunni con cittadinanza italiana (art.45 del d.P.R. 394/1999). Per gli alunni con cittadinanza non italiana sprovvisti di codice fiscale è consentito effettuare la domanda di iscrizione on line. Una funzione di sistema, infatti, consente la creazione di un cosiddetto “codice provvisorio” che, appena possibile, l’istituzione scolastica sostituisce sul portale SIDI con il codice fiscale definitivo.

Le domande arrivate per prime non hanno diritto di precedenza nell’iscrizione: si potrà completare la procedura con calma per tutto il periodo previsto.

Il sistema ‘Iscrizioni on line’ si farà carico di avvisare le famiglie in tempo reale, via posta elettronica, dell’avvenuta registrazione e delle variazioni di stato della domanda. I genitori possono comunque seguire l'iter della domanda inoltrata attraverso una funzione web.